Prodotti Natura Service
15 Ampolle da 15 ml / Lichene BIO Defense
torna indietro

Lichene BIO Defense


vedi prodotti similiconsulta l'esperto

COMPOSIZIONE
15 ampolle da 15 ml

PREZZO
Euro 18,00

INGREDIENTI per ampolla da 15 ml
Acqua demineralizzata – Sciroppo d'agave* - Succo concentrato di Arancia* - Purea di frutti di Rosa canina* (Rosa canina L.) - Estratto acquoso di tallo di Lichene islandico* (Cetraria islandica Ach.) - Estratto acquoso di radice di Echinacea* (Echinacea purpurea Moench.) - Estratto acquoso di foglie di Eucalipto* (Eucalyptus globulus Labill.) - Estratto acquoso di foglie di Timo* (Thymus vulgaris L.) - Estratto acquoso di fiori di Sambuco nero* (Sambucus nigra L.) - Macerato glicerinato di gemme di Ribes nero* (Ribes nigrum L.) - Macerato glicerinato di gemme di Ontano nero*(Alnus glutinosa Gaertn.).
*Ingrediente proveniente da Agricoltura Biologica.

CONSIGLI D'USO 
Assumere un'ampolla al giorno diluita in mezzo bicchiere d'acqua.

VALENZA FISIOLOGICA
I frutti di Rosa canina hanno un'azione di sostegno e ricostituente. Il tallo di Lichene islandico favorisce le naturali difese dell'organismo, la fluidità delle secrezioni bronchiali ed ha un'azione emolliente e lenitiva (mucosa orofaringea). Le radici di Echinacea purpurea favoriscono le naturali difese dell'organismo, la funzionalità delle prime vie respiratorie e la funzionalità delle vie urinarie. Le foglie di Eucalipto hanno un effetto balsamico ed un'azione emolliente e lenitiva (mucosa orofaringea). Le foglie di Timo favoriscono la fluidità delle secrezioni bronchiali e il benessere di naso e gola. I fiori di Sambuco nero favoriscono la fluidità delle secrezioni bronchiali, la funzionalità delle prime vie respiratorie, le naturali difese dell'organismo e la regolarità del processo di sudorazione.

COMPONENTI

Rosa Canina
La rosa canina è un arbusto appartenente alla famiglia delle Rosacee: la pianta legnosa non supera generalmente i tre metri d'altezza. I frutti di rosa canina sono carnosi, avvolti da sepali pelosi, tinti di rosso scarlatto. I frutti contengono tannini, acido nicotinico, carotenoidi, vitamina C e P, riboflavina, acido malico e citrico, flavonoidi, pectine e carboidrati. Più in dettaglio, i frutti sono miniera di tannini e di acido ascorbico. I frutti di rosa canina sono consigliati in caso di raffreddore ed infezioni, oltre ad essere un blando decongestionante e tonificante; alla rosa canina sono altresì ascritte proprietà immunostimolanti ed antiallergiche.

Lichene Islandico
Il LICHENE ISLANDICO o Cetraria islandica (L.) Ach.,  è una specie di lichene terricolo fruticoso tipico di aree montane. È una specie caratteristica delle distese laviche in Islanda e forse da questo deriva il suo nome vernacolo lichene d'Islanda o lichene artico. 
La parte utilizzata è il tallo che contiene circa il 70% di lichenina, un polisaccaride, e alcune sostanze licheniche come acido fumarico, acido cetrarico (il responsabile del gusto amaro), triterpeni, mucillagini e acido usnico al quale vengono attribuite le proprietà  antibiotica e antimicotica. Contiene principalmente polisaccaridi idrosolubili, i cui componenti principali sono: lichenina, un β-glucano lineare solubile solo in acqua calda che una volta raffreddato forma una mucillaggine e la isolichenina, un α- glucano, simile all’amido solubile anche in acqua fredda. La differenza tra i due componenti non è solo strutturale, ma anche biologica: la lichenina non viene digerita, quindi non ha valore nutrizionale, mentre la isolichenina viene digerita e nutrizionalmente assimilata. Inoltre sono stati identificati polisaccaridi e acidi lichenici o cetrarici. Altri componenti importanti sono l’acido folico, acido folinico e le vitamine del gruppo B, acido fumarico, mucillaggini.
La presenza di una notevole quantità di mucillagini conferisce al Lichene islandico proprietà emollienti e protettive delle mucose infiammate sia del tubo digerente che del tratto respiratorio. Al riguardo svolgono un ruolo importante gli acidi lichenici ad azione batteriostatica e antibiotica. Già nel 1700 veniva impiegato nella terapia della tisi; impiego oggi confermato dagli studi dell’attività antibiotica dell’acido usnico (gruppo degli acidi lichenici). Questo componente ha dimostrato attività antibiotica verso diversi gruppi di germi.
Le prime ricerche in questo senso risalgono al 1947 con Stoll e coll.: essi trovarono infatti che l’azione antibiotica dei licheni è legata al loro contenuto di acido usnico e che questa azione è notevolmente elevata contro il Mycobact. tuberculosis la cui crescita viene inibita già a concentrazioni di 1:500.00 - 1:800.00. Successivamente altri autori confermarono tale attività e trovarono che esso risultava attivo anche su altri microorganismi in particolare su germi grampositivi. 

Le proprietà del lichene islandico quindi sono: 

- antibiotica ad ampio spettro e antifungina 

-bechico, emolliente, espettorante

- lenitivo sulle mucose irritate (sia assunto per via orale che per uso topico)

- antiedemico

- antidiarroico

- Per uso esterno può essere utilizzato su foruncoli, pustole, acne e come detergente e blando disinfettante di emergenza su piaghe e ferite. Nei paesi nordici il Lichene islandico, dopo trattamenti atti a eliminare le sostanze medicamentose, viene utilizzato come alimento

Echinacea purpurea
Pianta originaria del Nord America, è conosciuta per le proprietà antivirali ed immunostimolanti. La proprietà immunostimolante e antivirale è data dalla presenza di glicoproteine, alchilamidi ma soprattutto dai polisaccaridi (arabinogalattani ed arabinoxilani). Questa pianta riesce ad attivare l’azione fagocitaria dei linfociti rinforzando così il sistema immunitario specifico. La pianta contiene inoltre flavonoidi derivati dell’acido caffeico che conferiscono alla pianta un’azione antibiotica e batteriostatica. L’echinaceina conferisce alla pianta proprietà antinfiammatoria corticosimile. La presenza di acido cicorico e acido caffeico svolgono un’azione antivirale ostacolando così la penetrazione dei virus nelle cellule sane.
L’uso di questa pianta risulta quindi utile nella cura dei sintomi delle malattie da raffreddamento, febbri e infiammazioni delle vie urinarie.

Eucalipto
Indigeno dell’Australia, viene coltivato nelle regioni subtropicali della terra, comprese l’Africa, il Sud America, l’Europa meridionale e negli USA. Il principale costituente è l’eucaliptolo, al quale vengono attribuite diverse proprietà tra cui quella antinfiammatoria, antibatterica ed espettorante. Viene utilizzato nel trattamento sintomatico della tosse e del catarro. Ha proprietà antibatteriche contro lo Staphylococcus aureus, Pseudomonas aeruginosa, Bacillus subtilis ed Escherichia coli. Sul tratto respiratorio, grazie alle proprietà antinfiammatorie, balsamiche ed espettoranti agisce come decongestionante nasale ed antitosse

Timo
Il timo comune è una pianta perenne originaria del Mediterraneo Occidentale ed è molto diffuso anche sul territorio italiano. I principali costituenti sono timolo e carvacrolo. L’estratto di Timo è stato usato per il trattamento della dispepsia e di altri disturbi gastrointestinali, della tosse secca associata a raffreddore, della bronchite e della pertosse, della laringite e della tonsillite. L’attività spasmolitica e antitosse del Timo è spesso attribuita ai suoi costituenti fenolici (timolo e carvacrolo). Il timolo ha importanti proprietà antisettiche e antibatteriche che lo rendono molto efficace nel trattamento delle infiammazioni delle vie respiratorie.

Sambuco nero
Arbusto alto fino a 10 m circa, originario dell'Europa e naturalizzato negli USA. Contiene principalmente acido palmitico e linoleico, alcuni alcani, triterpeni, steroli, flavonoidi ecc. I fiori di Sambuco hanno proprietà diuretiche e diaforetiche, per il trattamento della febbre e dei colpi di freddo, come espettorante per il trattamento delle infiammazioni moderate del tratto respiratorio superiore. Utile nelle infiammazioni delle vie urinarie e delle vie respiratorie. Le proprietà espettoranti e sudorifere si rivelano particolarmente utili per contrastare  il raffreddore, aprire in modo naturale le vie respiratorie e per abbassare la febbre alta, rinforzando le difese immunitarie. Sono in grado inoltre di attenuare le infiammazioni della pelle e i dolori di natura reumatica

Ribes  nero
Appartenente alla famiglia delle Sassifragacee, il Ribes Nero contiene nelle sue foglie polifenoli, flavonoidi e tannini. E’ indicato nelle manifestazioni cliniche in cui è necessario stimolare la corteccia surrenale. Considerato un “cortisonico naturale” è indicato nelle allergie e nei dolori articolari e reumatici. È considerato uno stimolante delle difese immunitarie. L’azione immunostimolante della pianta inoltre combatte la stanchezza e aumenta la resistenza al freddo (prevenendo anche le sindromi influenzali)

Ontano Bianco
è un albero della famiglia delle Betulaceae largamente diffuso nelle regioni alpine e appenniniche del territorio italiano. Ricco in emodina, alnulina, tannini e sali minerali; lo abbiamo aggiunto grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e rimineralizzanti in modo da favorire una ripresa generale più veloce.

Ligne De Plantes ® è un marchio di Natura Service srl
Via A. Benucci, 13 - 61122 Pesaro PU, Italy - Tel. +39 0721_ 202666 - Fax +39 0721 201329 - info@naturaservice.com - P.I. 01064870411 Credits Zagù Associati - dagomedia

DISCLAIMER. Ci pregiamo di assicurare i clienti che qualsiasi informazione sottoposta al nostro sito sarà trattata in maniera assolutamente riservata. Le informazioni contenute in queste pagine non devono essere considerate sostitutive di consigli medici. Chiunque avverta un qualsiasi sintomo di natura fisica o psichica deve rivolgersi al proprio medico curante. Il curatore di questo sito non si assume alcuna responsabilità derivante dall'uso improprio delle informazioni contenute.