Prodotti Natura Service
Capsule vegetali / Astragalo complex capsule
torna indietro

Astragalo complex capsule


vedi prodotti similiconsulta l'esperto

CONFEZIONE
60 capsule

PREZZO
Euro 22,50

INGREDIENTI
Estratto secco di radice di Astragalo (Astragalus Membranacues Bung.) titolato 20% polisaccaridi - Estratto secco di radice di Eleuterococco (Eleutherococcus Senticosus Maxim.) titolato 0,8% eleuterosidi - Polvere di corpo fruttifero fungino di Shitake (Lentinula Edodes (Berk.) Pegler) - Polvere di semi di Moringa (Moringa Oleifera Lamk.) - Cellulosa microcristallina - Calcio carbonato - Stearato di magnesio - Capsula vegetale tipo 00.

SOSTANZE AD EFFETTO NUTRITIVO O FISIOLOGICO per dose giornaliera (2 capsule)
Estratto secco di radice di Astragalo (Astragalus Membranaceus Bung.) 450 mg titolato 20% polisaccaridi 90 mg
Estratto secco di radice di Eleuterococco (Eleutherococcus Senticosus Maxim) 250 mg titolato 0,8% eleuterosidi 2 mg
Polvere di corpo fruttifero fungino di Shitake (Lentinula Edodes (Berk.) Pegler) 200 mg
Polvere di semi di Moringa (Moringa Oleifera Lamk.) 200 mg

CONSIGLI D'USO 
Assumere due capsule al giorno con un bicchiere d'acqua

VALENZA FISIOLOGICA
Le radici di Astragalo favoriscono le naturali difese dell’organismo ed hanno un’azione tonico-adattogena. Le radici di Eleuterococco favoriscono le naturali difese dell’organismo, la memoria e le funzioni cognitive ed hanno un’azione tonico-adattogena. Il corpo fruttifero fungino di Shitake favorisce le naturali difese dell’organismo. I semi di Moringa favoriscono la fluidità delle secrezioni bronchiali, la regolarità del processo di sudorazione e la normale circolazione del sangue.

COMPONENTI

L’Astragalo è una pianta della famiglia delle Fabaceae (leguminose) originaria dell’estremo oriente ma diffusa anche in Italia. Conosciuto fin dai tempi più antichi per le sue numerose proprietà, grazie al suo alto contenuto in principi attivi quali glicosidi triperpenici (saponine), flavonoidi, polisaccaridi, steroli, aminoacidi e minerali. (1) Le saponine sono il principio attivo maggiormente presente e ne troviamo di due tipologie, le saponine cicloartano e oleonano. Le prime possedendo azioni cardiotoniche, ipocolesterolemiche, antidepressive e antiblastiche nonché attività immunomodulatoria. Il principale è l’astragaloside 4 che in più possiede anche attività protettiva contro i carcinomi polmonari, renali e cerebrali. (2,5) Studi in vitro e in vivo hanno suggerito l’effetto immunostimolante dell’Astragalo e anche la sua attività antivirale contro la Shigella dysenteriae, Streptococcus hemolyticus, Diplococcus pneumoniae e Staphylococcus aureus, riferendo che la pianta stimola l’azione dei macrofagi a produrre IL-6, bloccando quindi la replicazione virale. L’Astragalo quindi è capace di influenzare positivamente la riposta immunitaria innata ed acquisita, in quanto attiva i monociti e inibisce la produzione di citochine (3,6) L’Astragalo, grazie ai flavonoidi e ai polisaccaridi, fornisce inoltre una protezione significativa contro le lesioni al cuore, cervello, reni, intestino, fegato e polmoni in vari modelli di malattie legate allo stress ossidativo. (4)

La radice di Eleuterococco, chiamato anche ginseng siberiano, è usata in fitoterapia per le sue notevoli proprietà toniche e adattogene, in grado di migliorare la resistenza dell’organismo agli attacchi esterni e “adattarlo” ai cambiamenti climatici e stagionali. La presenza di eleuterosidi, steroli, glucosidi, cumarine, acidi fenolici liberi e saponine lo rende un elisir di lunga vita, in grado di stimolare il metabolismo ed equilibrare l’energia. L’Eleuterococco vanta anche proprietà immunomodulatorie, e di stimolazione nella 

produzione di anticorpi in caso di attacchi microbici o virali. In uno studio condotto nel 2018 è risultato che l'eleuteroside B1 può influenzare la biosintesi dell'N-glicano, la via di segnalazione delle chemochine, l'interazione del recettore tra citochine e, in particolare può inibire la produzione dei geni del virus dell'influenza. (7,8)

Shitake
 Il nome Shiitake deriva dalla parola Giapponese shii usata per indicare una varietà particolare di castagno e dalla parola takeche che significa fungo. È molto conosciuto ed utilizzato grazie al suo contenuto in beta glucani (potente antivirale e immunostimolante), acido ossalico (noto antibiotico), terpenoidi (olii essenziali dal potere immunostimolante), trealosio (zucchero che rafforza la flora batterica intestinale), vitamina D ed enzimi digestivi. Nel complesso quindi il fungo shiitake possiede proprietà antinfiammatorie e antivirali, aiuta a mantenere integra la flora batterica impedendo la formazione di zone permeabili, e inoltre l’apporto minerale e di amminoacidi mantengono l’organismo in forza in situazioni di stress elevato. (9)

La Moringa oleifera, che appartiene alla famiglia delle Moringaceae, è un albero tropicale deciduo perenne, originario del sud delle montagne himalayane nel nord dell'India. I semi contengono proteine, vitamina A, minerali, aminoacidi essenziali, antiossidanti e flavonoidi, nonché isotiocianati. Possiede quindi molteplici proprietà farmacologiche tra cui antinfiammatorie, antiossidanti, antitumorali, epatoprotettive, neuroprotettive, ipoglicemiche e di riduzione dei lipidi nel sangue. (10,11) È stato riscontrato che l'estratto di semi possiede una buona attività antimicrobica contro numerose specie batteriche e fungine. La lectina idrosolubile isolata dall'estratto dei semi e l’isotiocianato hanno effetti inibitori sulla crescita, la sopravvivenza e la permeabilità cellulare di più specie di batteri patologici; in particolar modo nel 2020 il ricercatore Xiong ha studiato l’attività antivirale dei semi di Moringa dimostrando che possiedono forti effetti inibitori contro il virus H1N1 e inoltre è capace di ridurre i livelli di TNF-α, IL-6 e IL-1β. (12,13,14,15)

FONTI:

1) 2003 Dec;74(7-8):692-4. doi: 10.1016/s0367-326x(03)00159-x. Antimicrobial activity of Andrographis paniculata Prajjal K Singha 1 , S Roy, S Dey Affiliations PMID: 14630176 DOI: 10.1016/s0367-326x(03)00159-x 

2) 2019 Oct 8;10(6):599-604. doi: 10.1016/j.jtcme.2019.02.006. eCollection 2020 Nov. Andrographis paniculata extract inhibit growth, biofilm formation in multidrug resistant strains of Klebsiella pneumoniae Saroj Kumar Sah 1 , Ubaid Rasool 1 , S Hemalatha 1 Affiliations PMID: 33134137 PMCID: PMC7588334 DOI: 10.1016/j.jtcme.2019.02.006 

3) 2017 Jul;10(7):685-695. doi: 10.1016/j.apjtm.2017.07.009. Epub 2017 Jul 29. Mechanism of antagonistic effects of Andrographis paniculata methanolic extract against Staphylococcus aureus Roslinah Mohamad Hussain 1 , Zayan Nabilah Rasyidah Abd Razak 2 , Wan Mazlina Md Saad 2 , Maimunah Mustakim 2 Affiliations PMID: 28870345 DOI: 10.1016/j.apjtm.2017.07.009 

4) 2021 Mar 1;267:113541. doi: 10.1016/j.jep.2020.113541. Epub 2020 Nov 2. Identification and characterization of new potent inhibitors of dengue virus NS5 proteinase from Andrographis paniculata supercritical extracts on in animal cell culture and in silico approaches Sulochana Kaushik 1 , Lalit Dar 2 , Samander Kaushik 3 , Jaya Parkash Yadav 4 Affiliations PMID: 33152438 DOI: 10.1016/j.jep.2020.113541 

5) 2003;6(3 Suppl):37-9. The influence of Eleuterococcus senticosus on cellular and humoral immunological response of mice E Rogala 1 , E Skopińska-Rózewska, T Sawicka, E Sommer, J Prosińska, J Drozd Affiliations PMID: 14509359

6) 2018 Nov;42(5):2776-2792. doi: 10.3892/ijmm.2018.3863. Epub 2018 Sep 7. Eleutheroside B1 mediates its anti-influenza activity through POLR2A and N-glycosylation Wen Yan 1 , Chunge Zheng 1 , Jiayang He 1 , Wenjie Zhang 2 , Xin-An Huang 1 , Xiong Li 3 , Yutao Wang 2 , Xinhua Wang 2 Affiliations PMID: 30226535 PMCID: PMC6192727 DOI: 10.3892/ijmm.2018.3863 

7) 2018;18(3):234-243.doi: 10.2174/1389557517666170120152417. Natural Therapies of the Inflammatory Bowel Disease: The Case of Rutin and its Aglycone, Quercetin Solomon Habtemariam 1 , Abebech Belai 2 Affiliations PMID: 28117024DOI: 10.2174/1389557517666170120152417 

8) 2014 Jan 16;10:24.doi: 10.1186/1746-6148-10-24. Sambucus nigra extracts inhibit infectious bronchitis virus at an early point during replication Christie Chen, David M Zuckerman,  Susanna Brantley,  Michka Sharpe,  Kevin Childress,  Egbert Hoiczyk, Amanda R Pendleton 1 Affiliations PMID: 24433341PMCID: PMC3899428 DOI: 10.1186/1746-6148-10-24 

9) 2017 Apr;31(4):533-554.doi: 10.1002/ptr.5782. Epub 2017 Feb 15. A Review of the Antiviral Properties of Black Elder (Sambucus nigra L.) Products Randall S Porter 1 , Robert F Bode 2 Affiliations PMID: 28198157DOI: 10.1002/ptr.5782

10) 2018 Mar 12;10(3):343. doi: 10.3390/nu10030343. Nutraceutical or Pharmacological Potential of Moringa oleifera Lam Xianjuan Kou 1 , Biao Li 2 , Julia B Olayanju 3 , Justin M Drake 4 5 6, Ning Chen 7 Affiliations PMID: 29534518 PMCID: PMC5872761 DOI: 10.3390/nu10030343 

11) 2016 Dec 20;17(12):2141. doi: 10.3390/ijms17122141. Moringa oleifera Seeds and Oil: Characteristics and Uses for Human Health Alessandro Leone 1 2 , Alberto Spada 3 , Alberto Battezzati 4 5 , Alberto Schiraldi 6 , Junior Aristil 7 , Simona Bertoli 8 9 Affiliations PMID: 27999405 PMCID: PMC5187941 DOI: 10.3390/ijms17122141 

12) Water-soluble Moringa oleifera lectin interferes with growth, survival and cell permeability of corrosive and pathogenic bacteria. Moura MC, Napoleão TH, Coriolano MC, Paiva PM, Figueiredo RC, Coelho LC J Appl Microbiol. 2015 Sep; 119(3):666-76

13) Oluduro O.A., Aderiye B.I., Connolly J.D., Akintayo E.T., Famurewa O. Characterization and antimicrobial activity of 4-(β-d-glucopyranosyl-1→4-α-l-rhamnopyranosyloxy)-benzyl thiocarboxamide; a novel bioactive compound from Moringa oleifera seed extract. Folia Microbiol. (Praha) 2010;55:422–426. doi: 10.1007/s12223-010-0071-0

14) Oluduro O.A., Aderiye B.I., Connolly J.D., Akintayo E.T., Famurewa O. Characterization and antimicrobial activity of 4-(β-d-glucopyranosyl-1→4-α-l-rhamnopyranosyloxy)-benzyl thiocarboxamide; a novel bioactive compound from Moringa oleifera seed 

extract. Folia Microbiol. (Praha) 2010;55:422–426. doi: 10.1007/s12223-010-0071-0

15) 2020 Nov 29;1-9. doi: 10.1080/14786419.2020.1851218. Online ahead of print. Isolation and identification of two new compounds from the seeds of Moringa oleifera and their antiviral and anti-inflammatory activities Yongai Xiong 1 2 ,  Muhammad Shahid Riaz Rajoka 2 ,  MengXun Zhang 2 ,  Zhendan He 2 Affiliations PMID: 33251874 DOI: 10.1080/14786419.2020.1851218 

Ligne De Plantes ® è un marchio di Natura Service srl
Via A. Benucci, 13 - 61122 Pesaro PU, Italy - Tel. +39 0721_ 202666 - Fax +39 0721 201329 - info@naturaservice.com - P.I. 01064870411 Credits Zagù Associati - dagomedia

DISCLAIMER. Ci pregiamo di assicurare i clienti che qualsiasi informazione sottoposta al nostro sito sarà trattata in maniera assolutamente riservata. Le informazioni contenute in queste pagine non devono essere considerate sostitutive di consigli medici. Chiunque avverta un qualsiasi sintomo di natura fisica o psichica deve rivolgersi al proprio medico curante. Il curatore di questo sito non si assume alcuna responsabilità derivante dall'uso improprio delle informazioni contenute.